Welfare, la rabbia degli eterni esclusi

Welfare, la rabbia degli eterni esclusi

E poi ci sono loro, gli eterni esclusi, coloro i quali, nonostante si ritrovano una trattenuta obbligatoria in busta paga che dovrebbe garantire l´accesso a prestazioni di tipo creditizio e sociale, per un motivo o per un altro, vengono puntualmente esclusi dalle graduatorie.

“E allora – si chiedono in molti – perché dover contribuire ad un fondo ad appannaggio sempre di altri?” Un fondo che dovrebbe garantire anche a loro la possibilità di usufruire di determinate opportunità.

Come nel caso EstateINPSieme. Tante le lamentele dei genitori che hanno visto, per l’ennesima volta, negata la possibilità per i loro figli di poter partecipare ad una vacanza studio alla stregua degli altri ragazzi.

“Io voglio indietro i miei soldi in modo da poter fare qualcosa per i miei figli, non per i figli degli altri!” – sbotta qualcuno.
In molti sono sempre più convinti che non è corretto pretendere una trattenuta sullo stipendio a fronte di una mancata erogazione di servizi.

Ma c’è chi invece, riconoscendo meritorie determinate azioni di welfare, come le vacanze studio, pone l’accento sulla necessità di rendere l’offerta accessibile a più soggetti, considerate le somme che annualmente confluiscono al Fondo Credito.

“Magari – propone qualcuno – riformulando le proposte e rendendole tali da permettere a più ragazzi di vivere questa esperienza di crescita, non solo culturale ma anche personale”. Tra le ipotesi esternate, proporre soggiorni più brevi ma aperti ad un numero maggiore di ragazzi.

COMMENTI

WORDPRESS: 1
  • comment-avatar
    marcy 3 anni fa

    Proporrei di:
    – considerare anche le disabilità medie accertate (e non solo le gravi)
    – far pagare qualcosa in più alle famiglie così da accontentare più ragazzi (quest’anno le cifre sono veramente esigue)
    – scorrere fino a completamento degli stanziamenti
    – maggiore trasparenza
    – call center con informazioni certe etc rtc….

  • DISQUS:

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi