EstateINPSieme2016, partenza alle porte e documentazione per molti ancora in verifica

EstateINPSieme2016, partenza alle porte e documentazione per molti ancora in verifica

Metà giugno, documentazione per molti ancora in verifica e partenze alle porte. Un numero di partecipanti, al bando EstateINPSieme 2016 Giovani, non previsto dall’Ente di Previdenza. Ma non solo un sistema telematico ancora non in grado di supportare un così alto numero di accessi (la presentazione della domanda poteva avvenire solo per via telematica) e personale sommerso da pratiche da visionare e approvare o meno.

Il Bando prevedeva la pubblicazione delle graduatorie provvisorie entro il 29 aprile e così è stato, e di quelle definitive entro il 25 Maggio. Di quest’ultime, però, ad oggi, non si sa assolutamente nulla.

Solo una serie di informazioni a singhiozzo che di tanto in tanto vengono pubblicate sulla Pagina Facebook Istituzionale dell’INPS per sedare gli animi dei tanti fruitori che sono ancora in attesa di conoscere l’esito delle proprie pratiche.

A questo si aggiunga che alla graduatoria definitiva sarebbe dovuto succedere il ripescaggio. Ripescaggio che è stato avviato ma sulla base di una graduatoria sconosciuta ai partecipanti.

“Ma la graduatoria definitiva? – qualcuno si chiede – Avremo diritto alla trasparenza noi che non siamo rientrati per un soffio?”

Nessuna risposta a queste domande che l’Ente di previdenza elude comunicando invece, in data 16/06/2016, che “le verifiche sulla documentazione trasmessa sono ancora in corso ed entro inizio della prossima settimana saranno definite le pratiche con partenze a Giugno; le pratiche con partenza nella prima decade di Luglio saranno definite all’inizio dell’ultima settimana di Giugno”.

Ma non solo, l’INPS in data 8/06/2016, con una comunicazione ufficiale ha rassicurato gli utenti “che è stato disposto il pagamento dell’acconto relativo al contributo per la partecipazione al soggiorno Estate INPSieme Giovani 2016, pur se le verifiche sulla documentazione trasmessa sono ancora in corso”.

A riguardo commenta qualcuno: “I vostri post tranquillizzanti sui pagamenti comunque stanziati per coloro che sono in verifica non mi tranquillizzano affatto, perché a volte si parla di tutte le partenze, altre solo delle partenze di giugno (e non è il caso di mia figlia). Nel caso in cui mia figlia perdesse il beneficio dopo essere risultata vincitrice di regolare concorso, legalmente chi se ne assumerà la responsabilità? Vi sarò grata se vorrete qui determinarlo, perché la mia istanza a riguardo partirà sicuramente”.

E poi ci sono situazioni come quelle di Massimiliano che, educatamente e nel comprendere le difficoltà legate alle novità di quest’anno, evidenzia come il non sapere ancora l’esito della pratica renda problematica la sua posizione: ”Ho necessità – segnala – che la verifica sulla pratica di mio figlio (disabile con 3 accompagnatori) venga al più presto elaborata in quanto sto tenendo impegnati i tre accompagnatori senza avere la certezza di poterli utilizzare e quindi con possibile perdita di un diverso impiego nelle due settimane delle vacanze. Non solo, rischio di perderli con la conseguente impossibilità di accedere alle vacanze e dover restituire il relativo acconto in caso di conferma”.

Risalta inoltre come il bando preveda un solo ripescaggio non legato all’ esaurimento dei fondi. Ciò vuol dire che se, in un secondo momento successivo al ripescaggio effettuato, altri studenti, per motivi vari non dovessero partecipare alla vacanza studio, le cifre previste rimarrebbero quali economia di spesa a fronte di numerose richieste di partecipazione non esaudite, nonostante possibilmente fossero in regola con i requisiti richiesti alla partecipazione ed una positiva valutazione per l’inserimento in graduatoria a seguito di un successivo ripescaggio.

Perché non è stata prevista un’azione di ripescaggio ripetuta fino all’ esaurimento dei fondi a disposizione in modo da dare la possibilità a quanti più studenti di poter usufruire di questo beneficio?

COMMENTI

WORDPRESS: 2
  • comment-avatar
    Elvira 3 anni fa

    Anche quest’anno parecvhie incongruenze…Conosco nomi di ragazzi in gradustoria usciti con 7 alle medie che hanno vinto la norsa di stufio, e ragazzi promossi con 8 esclusi!

  • comment-avatar
    Elvira 3 anni fa

    Vorrei anche sapere se i voti immessi sono controllati da qualcuno attraverso i documenti di valutazione scolastici!!!!

  • DISQUS:

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi