EstateINPSieme2016, caos e bufera sulla pagina facebook istituzionale dell’Inps

EstateINPSieme2016, caos e bufera sulla pagina facebook istituzionale dell’Inps

Commenti pagina facebookSiamo agli sgoccioli del bando INPSieme 2016, rivolto ai figli dei dipendenti pubblici iscritti nel fondo credito della gestione ex Inpdap, e sulla pagina Facebook Istituzionale dell’Ente di Previdenza numerosi utenti hanno dato vita ad una vera e propria bufera di commenti in cui evidenziano la non condivisione delle modalità di selezione con cui sono stati individuati i vincitori del bando.

“Questo Ente dovrebbe servire per aiutare i dipendenti che non hanno la possibilità di pagare una vacanza studio al proprio figlio – scrive un utente – ed invece mi ritrovo mortificato e superato da dipendenti con ISEE pari al triplo, posso anche dire quadruplo, del mio ..viva l’ Italia!!”

“Io non trovo affatto giusto – si legge in un altro commento – che sia stata considerato solo il merito scolastico e in caso di parità è stata confrontata la dichiarazione ISEE !! Vi ricordo che questa non era una borsa di studio ma welfare che da sostegno ai meno ricchi e io sinceramente non trovo giusto che parta chi ha dichiarato oltre i 49.000 Euro di ISEE con anche un rimborso del 70% con i miei contributi (la vacanza se la può pagare) rispetto a chi appartiene alla prima fascia e che essendo stato escluso non parta per niente!!!!”

“Ho spedito il ricorso il 9 aprile – aggiunge un altro utente – per pratica rigettata e non mi è stata data nessuna risposta. Assurdo rigettare una pratica perché manca il voto di condotta. E’ chiaro che una dimenticanza del genere non è un falso. In questi casi chiedi l’ integrazione o, nella domanda on line inserisci già la finestrella perché il voto di condotta esiste in tutte le tipologie di scuole. Tre anni che per motivi vari, a mia figlia, è impedito di effettuare una vacanza. Eppure io pago. Mi risulta che dalla mia busta paga ci siano certe trattenute”.

C’è chi interviene anche sulla questione legata alle indennità per disabili e l’ ISEE: ”Cari Governo, Enti Locali, INPS e CAF, ostinandovi a non applicare la Sentenza del TAR del 2015 e del Consiglio di Stato del 2016 sulle parti illecite del nuovo ISEE, state commettendo un abuso contro le persone e le famiglie con disabilità. Presto ce ne renderete conto!!!”

Intanto scade oggi la possibilità di effettuare, nella propria area riservata, la scelta di almeno una struttura, indicando l’ordine di priorità. L’ Ente previdenziale ha comunicato che chi non procederà ad indicare almeno una struttura di preferenza, entro i termini, sarà considerato rinunciatario e verrà escluso dall’ assegnazione del soggiorno e dai ripescaggi.

COMMENTI

WORDPRESS: 1
  • comment-avatar
    marinella 3 anni fa

    Anche mio figlio malgrado ricorso per inserire voto condotta che per errore tecnico non e pervenuto e telefonate non e stato preso mi sembra assurdo visti voti altissimi isee basso diciannove anni aveva diritto a partire..mi sembra una presa in giro

  • DISQUS:

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi