EstateINPSieme, ultimi chiarimenti dall’INPS

EstateINPSieme, ultimi chiarimenti dall’INPS

Termina ufficialmente oggi alle 12.00 l’ invio della documentazione on line relativa al bando EstateINPsieme 2016 e il panico ha preso il sopravvento. Le richieste di aiuto hanno invaso la bacheca della pagina Facebook Istituzionale, ogni post, anche se non riguardante l’argomento, è stato preso di mira.

A poche ore dalla scadenza, gli utenti si trovano a dover fronteggiare problematiche come inviare la documentazione aggiuntiva o peggio ancora modificare quella già inviata perché qualche agenzia ha annullato il soggiorno prescelto per mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

Ah già le agenzie, in questo quadro idilliaco che, già qualche tempo fa, ci aveva lasciati perplessi circa la decisione dell’Inps di lasciare la scelta del soggiorno agli utenti, navigando nel grande mare del libero mercato, pare che non sia stata per qualcuno una decisione oculata.

Dall’altra parte, anche le agenzie non hanno avuto vita facile considerata l’enorme confusione generata dalle direttive INPS circa la compilazione e invio della documentazione necessaria per ottenere il contributo.

A questo si aggiunga la difficoltà degli utenti di mettersi in contatto con l’Ente di previdenza per avere i dovuti chiarimenti. Nell’ultimo periodo infatti, anche la gestione della pagina istituzionale è stata ridotta ai minimi termini, per non parlare delle lamentele di molti relative alle mancate risposte alle mail inviate e l’impossibilità di mettersi in contatto attraverso i call center.

La scelta dell’Ente previdenziale di puntare sul 2.0 pare non abbia ha sortito gli effetti sperati. Se da un lato è evidente che sono ancora in molti ad avere poca dimestichezza con le nuove tecnologie, dall’altro appare evidente come il sistema messo a punto dall’Ente di previdenza abbia necessità di essere rivisto e perfezionato.

Intanto sulla pagina facebook l’Inps ha comunicato, proprio in questo momento, che in riferimento all’art. 10 comma 4 del Bando in sede di acquisizione dell’Attestato di avvenuta partecipazione al soggiorno si potrà modificare:

– Data di inizio e di fine soggiorno
– Denominazione struttura di destinazione
– Località di destinazione
– Mail struttura di destinazione
– Telefono struttura di destinazione.

In queste ipotesi, nella casella “Altro”, dovrà essere inviato l’atto che comprovi l’avvenuta modifica nel contratto.

NON potrà in nessun caso essere modificato:
– il costo del pacchetto
– la società fornitrice

COMMENTI

WORDPRESS: 0
DISQUS:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi