EstateINPSieme, “Esperienza da 10 e lode”

EstateINPSieme, “Esperienza da 10 e lode”

EstateINPSieme, “Esperienza da 10 e lode”

Nel mare magnum dei tanti commenti negativi e recensioni pessime sul vitto, l’alloggio e i servizi offerti che quest’anno caratterizzano i soggiorni EstateINPSieme ci ha colpito la recensione di un ragazzo che in uno dei tanti gruppi che affollano facebook ha voluto raccontare la sua personale esperienza.

“Scuola stupenda e residence fantastico” scrive in un lungo e dettagliato post in cui racconta nei minimi particolari la sua esperienza. Dalla partenza, all’arrivo in aeroporto e alla prima accoglienza tutto organizzato alla perfezione.

Nel suo racconto la gioia per aver vissuto un’esperienza positiva che gli ha permesso di acquisire nuove competenze, partecipando ad attività laboratoriali ma non tralasciando l’aspetto ludico della vacanza.

“A scuola – scrive – c’erano competizioni, corsi, laboratori, classi di progetto. Io, ad esempio, oltre alle normali lezioni e alle attività (dalle 9 alle 15) ho fatto anche la classe di progetto dove abbiamo realizzato un giornale e dei poster con utilizzo di apparecchi tecnologici di ultima generazione”.

Un racconto troppo bello per qualcuno che purtroppo non ha avuto la possibilità di vivere la medesima esperienza e lo accusa di aver raccontato delle bufale.

Schietta la sua risposta: “Ma poi perché avrei dovuto scrivere una bufala? La cosa più divertente è che molti di voi genitori dall’inizio delle pratiche avete creato ansie e allarmismi vari. Ovviamente le vostre foto su college pessimi, pasti pietosi e organizzazioni vergognose non sono bufale. Un solo post su migliaia che riporta qualche commento positivo, ci sta: è una bufala. Secondo voi esistono solo agenzie penose? Bene, allora era meglio non partire proprio”.

Che sia falso o vero il racconto di questo ragazzo non ci è dato sapere ma una cosa è certa, questo post centra l’obiettivo delle vacanze studio. Dare la possibilità a questi ragazzi di apprendere divertendosi.

Come accade, purtroppo in tante altre situazioni, nel mare delle offerte c’è sempre chi si crede “furbetto” e approfitta delle occasioni che bandi come questo possono offrire ma c’è anche chi lavora con professionalità aggiungendo valore a questi progetti che sostengono i nostri ragazzi e arricchiscono la loro formazione culturale e personale.

COMMENTI

WORDPRESS: 0
DISQUS:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi